costa degli etruschi baratti

TerraVita

Spiagge e Scogli

Tutti i paesi costieri offrono stabilimenti balneari attrezzati ma ecco alcune spiagge particolari, da non perdere. La spiaggia che si distende tra Piombino e Torre Mozza offre fondali bassi, acqua cristallina, sabbia chiara ed è sconsigliata solo quando spira lo scirocco, mentre è protetta dai venti settentrionali: punto di riferimento è il Parco costiero della Sterpaia,  con diversi punti attrezzati quali, ad esempio il Nano Verde e il Bagnoskiuma. La spiaggia si raggiunge da Piombino lungo la strada costiera per Torre Mozza

Baratti è un’icona del territorio: scenografica grazie ai pini domestici scolpiti dal vento e l’ambiente retrodunale molto accogliente protetta dai venti meridionali come lo scirocco. Poco più a nord del golfo di Baratti, lungo la Via della Principessa che collega Piombino a San Vincenzo, vi aspettano oltre cinque chilometri di spiaggia dorata appartenente al Parco costiero di Rimigliano, dove la vegetazione mediterranea si mostra in tutta la sua bellezza con varietà di specie, forme e colori

Il Promontorio di Piombino offre angoli incantevoli con scogli e mare blu

Il Promontorio di Piombino offre angoli incantevoli con scogli e mare blu: per chi ha voglia di camminare (tra tombe etrusche…) per una ventina di minuti si consiglia Buca delle Fate raggiungibile dal Colle del Reciso, nei pressi di Populonia, dove si può lasciare l’auto; oppure a piedi da Baratti lungo il sentiero 302 (Via dei Cavalleggeri).

Un po’ più distante ma comunque comodamente raggiungibile per una gita in giornata, segnaliamo infine la spiaggia di Cala Violina.